domenica 10 febbraio 2013

Apetta di polistirolo


Questo è il secondo esperimento, più complesso del precedente, con l'uso del polistirolo come base per creare oggetti grandi ma leggeri.

Il disegno è una nostra creazione originale, ed i colori acrilici sono stati stesi direttamente sul polistirolo senza alcun tipo di pretrattamento del materiale per conservare l'aspetto caratteristico della superficie.

Dobbiamo fare un po' di pratica con l'attrezzo taglia-polistirolo, soprattutto per la rifinitura dei bordi, ma nel complesso siamo molto soddisfatte. 


Sul retro dell'Apetta abbiamo praticato un foro per appenderla al muro.


Ti potrebbero interessare anche:
                   

Nuvoletta di benvenuto

L'arrivo di un bebè è una cosa meravigliosa! 
Quando è nato il figlio di un'amica, volevamo farle un pensierino per dare il benvenuto al nuovo arrivato, magari da appendere alla porta della sua stanza o sopra la culla, ma che si potesse in seguito anche gettare via.

Ci avanzava un po' di polistirolo proveniente da alcuni imballaggi (non buttiamo via niente!!!  ) e abbiamo deciso di provare ad usarlo come supporto per la nostra creazione.

Ecco cosa è uscito fuori:


Si tratta di una nuvoletta di polistirolo ritagliata e dipinta con i colori acrilici, le stelline e il nome sono lavorate allo stesso modo.
La scritta "Benvenuto" invece è fatta in cartoncino per darle meno risalto rispetto al nome, e la foto del pupetto è in rilievo.

Testata la versatilità di questo materiale, abbiamo deciso che faremo sicuramente altri "esperimenti"... 

mercoledì 6 febbraio 2013

Tartufi decorati

Questa settimana ci siamo proprio divertite da matti!!! 


Abbiamo fatto questi golosi tartufi al cioccolato e nocciola e cioccolato e mandorla decorati in Pasta di Zucchero e Cioccolato Plastico.

L'idea di questi deliziosi tartufi l'abbiamo presa dal fantastico blog di Evelindecora, da cui abbiamo anche provato miseramente a copiare il funghetto... 


A proposito, fate un salto al suo blog perché fa cose davvero carinissime!