mercoledì 1 marzo 2017

Scatola Scrigno

Nuovo progetto, nuova sfida!!!

Questa volta ci hanno chiesto di ideare una scatola regalo per un archeologo, quindi abbiamo pensato di riprodurre uno scrigno dall'aspetto antico e vissuto... insomma, una fantastica opportunità per realizzare qualcosa che non abbiamo mai fatto prima!

La scatola ci è venuta un pò più grande di quanto avevamo pensato, infatti misura complessivamente cm 25×35×14, ma siamo comunque soddisfatte delle proporzioni che abbiamo ottenuto.


Il bello di questo progetto è che abbiamo usato principalmente materiale di recupero per realizzarlo!
Infatti ci siamo procurate un bello scatolone di cartone resistente e spesso 5 mm da cui abbiamo ricavato tutti gli elementi che compongono lo scrigno.

La scatola è una sorta di shadow box di cm 31×21×11 con il bordo spesso 2 cm, ed una base più grande di cm 35×25.

Il tutto è interamente assemblato con la colla a caldo.


Le modanature sono composte da tanti ritagli di cartone.


Il coperchio è composto da 3 rettangoli di cartone, il più grande dei quali misura cm 35×25, più due quadratini al centro che formano una piccola decorazione.

Nella parte inferiore del coperchio abbiamo applicato un rettangolo di cartone di cm 28×18 dello spessore di 1 cm rivestito di velluto adesivo che va ad incastrarsi nella scatola per completarne la chiusura.

Una volta assemblata la scatola, l'abbiamo rivestita con 3 mani di colla vinilica e ritagli di giornale per irrobustire tutta la struttura.
Dopo 3 mani di gesso acrilico ed una bella scartavetrata, abbiamo dipinto tutto con la pittura acrilica cercando di simulare l'effetto legno.


Come rifinitura abbiamo passato una mano di colla vinilica per lucidare la superficie e applicato il velluto adesivo all'interno e sul fondo della scatola.
Però, fa proprio un figurone in foto!

È stato un lavoro lungo e faticoso ma ne è valsa la pena, la scatola è piaciutissima!!!

Ti potrebbero interessare anche:
         

4 commenti:

  1. Ci credo che sia piaciutissima! È splendida!
    Un lavorone ma... ne valeva la pena!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Maria, sei gentilissima! ❤❤❤

      Elimina
  2. Ma è veramente fantastica!!👏👏👏👏

    RispondiElimina